Interface Design and Magic

marzo 26, 2008 alle 12:06 pm | Pubblicato su Interface design and magic | 1 commento

Al giorno d’oggi l’uomo interagisce con le infinite interfacce proposte dal contesto circostante, facendo di queste reazioni “his own world”, il proprio mondo, nel quale include anche oggetti inutili facendoli propri.

L’interazione umana avviene attraverso interfacce, partendo dalla semplice maniglia della porta, la quale instaura un rapporto di questo tipo con l’utente, si possonno raggiungere complicate interrelazioni come ad esempio l’interfaccia del computer. Questo enorme divario fra natura umana e macchina può essere attutito attraverso il mix di design, tecnologia e scienze cognitive, combinate assieme con l’aiuto di studi, osservazioni e ricerche.

Le vie di comunicazione, specialmente internet, permettono alle nostre informazioni di essere praticamente ovunque ed essere accessibili in qualunque momento. L’inserimento della teconologia nel mondo umano fa si che le tecnologie avanzate siano talmente ben incorporate all’interno di sistemi che apparentemente non hanno nessuna relazione con queste tanto da rimandare la mente umana alla magia e all’illusionismo.

L’Interaction Design racchiude al suo interno la possibiltà di utlizzare Sparizione, Apparizione, Teletrasporto, Trasformazione, Ricomposizione e Predizione; elementari ma non semplici trucchi di magia che permettono al mago di incantare i suoi spettatori e creare in loro forti emozioni e inconsuete reazioni. 

L’Interaction-Design racchiude in sè quanto detto sopra, attraverso questo, l’essere umano potrà cercare di soddisfare al meglio tutte le sue necessità, facendo fronte ad esigenze via via differenti e in continuo mutamento, cercando di allontanarsi dalle esigenze di mercato che le industrie tendono ad inculcare facendole credere basilari per la sopravvivenza. 

(Fonte: “Interface design and Magic”, www.nastypixel.com/alghero/)

Annunci

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. There are spelling mistakes, at times poor in content, and vague (for example 6). Please do not translate the text!, instead write what you understand from it.
    I suggest you re-do this part.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: